CCT 31 - Giovanni Scoto Eriugena, 'Omelia' e 'Commento' sul vangelo di Giovanni

Composti da Giovanni Scoto Eriugena forse verso la fine della sua vita, l’Omelia e il Commento sul vangelo di Giovanni costituiscono una testimonianza preziosa della sua attività di pensatore e di esegeta. Le due opere, di fortuna diversa (diffusissima la poetica Omelia, bozza incompiuta il Commento), a una lettura congiunta permettono di scoprire man mano, lemma dopo lemma, la fisionomia intellettuale di questo maestro irlandese del IX secolo: l’espressività del poeta, l’attenzione del filologo e traduttore dal greco, la sottigliezza speculativa del filosofo e la fantasia dell’esegeta concorrono al fascino multiforme di queste pagine. Vi si ritrovano tutti gli elementi principali della sint

© 2019 by Corpus Christianorum. Proudly created in cooperation with Brepols Publishers